Come nasce la nostra banca

Atto costitutivo della BCC Cassano Murge e Tolve
Atto costitutivo originale BCC Cassano delle Murge e Tolve
Il 10 marzo 1940 nasce la Cassa Rurale ed Artigiana di Cassano delle Murge - Bari Società Cooperativa a R.L. Promotori di tale iniziativa sono i fratelli Vincenzo e Giovanni Gentile (rispettivamente primo Presidente e primo Direttore), Giuseppe Viapiano (che fu Presidente per tredici anni consecutivi), il podestà dell'epoca Ernesto Carignani, Raffaele D' Ambrosio, i fratelli Nicola e Rocco Albenzio, Nicola Alessandrelli, Don Giuseppe Locafò e tanti altri.

Lo scopo era quello di:
“raggiungere il miglioramento morale ed economico dei soci attraverso l’esercizio del credito a favore di agricoltori ed artigiani e la raccolta di depositi anche da non soci”

 

Le Tappe


1940

Fondazione

I Soci fondatori danno vita alla Cassa Rurale e Artigiana di Cassano delle Murge.
1941-1961

L'avvio

Dopo un anno per i necessari permessi, il 1° agosto 1941, in coincidenza con la festa patronale in onore della Vergine S.S. degli Angeli, fu aperto lo sportello, nella piazza principale del paese. Un piccolo locale ospitò la nostra "Cassa" per venti anni, fino a quando, nel 1961, fu pronta la sede di Via Marconi. Da quella prima agenzia la Banca è cresciuta molto, riservando particolare attenzione alle esigenze di sviluppo delle aree periferiche dei territori presidiati.
1986

Apertura 2° sportello ad Acquaviva delle Fonti

Il 10 novembre 1986, la Banca inaugura il suo secondo sportello, in Acquaviva delle Fonti, nella centralissima Piazza Vittorio Emanuele II.
1990

Apertura filiale a Sannicandro

Quatto anni dopo, il 17 dicembre 1990, la Banca prosegue la sua espansione territoriale, con l'apertura della filiale di Sannicandro.
1992

Apertura Filiale ad Adelfia

L' 8 giugno 1992, è la volta della piazza di Adelfia.
1994

Verso il futuro

Il 27 febbraio 1994 l'Assemblea Straordinaria dei Soci, , in ottemperanza alla riforma bancaria, delibera all'unanimità la modifica del Art.1 dello Statuto sociale: la ex "Cassa Rurale ed Artigiana di Cassano delle Murge - Bari", assume la denominazione di "Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge (Bari) - S.c.r.l.. In quello stesso anno, il 26 settembre 1994, viene inaugurata la filiale di Grumo, e a distanza di poco meno di un mese, la piazza di Cassano si rafforza con l'apertura dello sportellino di Piazza Garibaldi. La sede sociale con tutti gli uffici amministrativi, si trasferisce dalla storica Via Marconi, all'attuale Via Bitetto, 2.
1996

Apertura 2° sportello ad Acquaviva delle Fonti

Il 23 settembre 1996, anche la piazza di Acquaviva si rafforza con l'apertura del secondo sportello di Via Estramurale Pozzo Zuccaro.
1998

Apertura filiale a Valenzano

Il 10 agosto 1998, al n. 60 di via San Rocco, apre la filiale di Valenzano.
2002

Ampliamento degli orizzonti

Il 4 marzo 2002 si apre la filiale nel comune di Casamassima. In quello stesso anno la Banca compie un'ulteriore, importante, scelta strategica: la fusione per incorporazione della ex BCC di Tolve. A partire dal dicembre 2002 nasce dunque la nuova "Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge e Tolve S.c.r.l.", con la quale la rete sportelli si arricchisce delle tre succursali della ex Tolve, rispettivamente nei comuni lucani di Tolve, Albano e Irsina, e soprattutto, si allarga la zona territoriale di competenza.
2003

Apertura filiale a Gravina in Puglia

Gli obiettivi di espansione territoriale proseguono, con l'inaugurazione della tredicesima filiale, nel fiorente comune di Gravina in Puglia: è il 17 novembre 2003.
2004

Apertura sportello a Capurso

Le esigenze di riorganizzazione e presidio del territorio trovano attuazione nel trasferimento, in maggio, dello sportellino di Acquaviva nel comune di Capurso, nel sud barese.
2006

Apertura filiale a Matera

Trasferimento della filiale di Irsina sulla piazza di Matera.
2009

Nuovi investimenti

In primavera, viene trasferita la filiale di Grumo Appula in via Soldato Rella, in una seda più moderna e confortevole; a fine anno vengono terminarti i lavori di ristrutturazione ed ammodernamento della filiale di Cassano delle Murge, ristrutturazione concepita con una vision moderna dando vita ad ambienti unici ed innovativi, eleganti e funzionali.
2011

Ristrutturazione filiale di Tolve

A fine anno la filiale storica di Tolve subisce una ristrutturazione che ne razionalizza gli spazi e rende gli ambienti più confortevoli.
2012

Nuova sede per gli uffici direzionali

Gli uffici direzionali vengono spostati presso la nuova Sede Generale Via Bitetto in una struttura completamente nuova ed innovativa, funzionale e al tempo stesso elegante nelle forme architettoniche e arredi interni.
2016

Ristrutturazione delle filiale di Adelfia

L'agenzia viene completamente ristrutturata con un nuovo concept, nuovi interni e un area self con una ATM evoluto per effettuare operazioni in autonomia H24. Vai alla notizia.
2017

18 Marzo 2017

Viene chiusa la filiale di Casamassima e trasferita a Bari
2017

Apertura filiale di Bari

La nostra Banca mette radici a Bari è lo slogan che ha accompagnato l'apertura della nuova filiale nel capoluogo pugliese. Un piccolo salotto finanziario a disposizione dei Clienti in un ambiente accogliete ed informale, per dare il massimo del valore alla relazione. Vai alla notizia.
Oggi

Il resto è storia d'oggi...

...storie delle nostre famiglie, cui va il merito di aver promosso e sostenuto una simile iniziativa, salvaguardando l'affermazione di quei valori che trovano una sintetica definizione nel fatto di essere cooperativa, vale a dire società di persone e non di capitali, che orientano la propria operatività a precisi fini sociali. Con questo impegno di volontà e fiducia vogliamo continuare a migliorare le condizioni delle comunità locali creando sempre nuove occasioni di crescita. Perché i risultati ottenuti sono per noi uno stimolo a continuare la nostra missione al servizio della gente.

Scopri anche:


 

Utilizziamo cookie di terze parti per migliorare la vostra esperienza, analizzando la navigazione sul nostro sito. Continuando, si accetta il loro uso.