Martedì, 10 febbraio 2015, presso la Sala “G. Gentile” della Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge e Tolve, si terrà un convegno sul tema dei SOSTEGNI PER LA RIPRESA DELLE PMI.

L’evento sarà un’occasione per avvicinare agli esperti del settore tutti coloro interessati a conoscere e approfondire gli strumenti finanziari agevolati in grado di sostenere la ripresa delle PMI. Una ripresa che assume oggi una forte valenza per via dell’attuale congiuntura economica e sulla quale gli strumenti finanziari agevolati giocheranno un ruolo da protagonista.

In quest’ottica, in ragione della natura mutualistica che la caratterizza, la BCC di Cassano delle Murge e Tolve ha messo in agenda uno specifico evento in grado di sensibilizzare l’attenzione del tessuto imprenditoriale locale su tali tematiche e accrescere l’educazione finanziaria del territorio.

Invito convegnoIl Convegno avrà inizio con i saluti del Presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca, Ing. Paolo Piscazzi, a cui seguiranno gli interventi degli ospiti Dott. Paolo Ferraiolo di Puglia Sviluppo Spa Regione Puglia che illustrerà i contenuti del P.O. 2014 – 2020 della Regione Puglia e il meccanismo di funzionamento del Titolo II e Dott. Roberto Fuzio del Consorzio Artemide che offrirà una panoramica sugli strumenti finanziari ordinari ed agevolati per l’avvio e lo sviluppo delle Imprese artigianali, commerciali e industriali. Successivamente, interverranno il Dott. Quirico Arganese, Dottore Commercialista e Consigliere di Amministrazione della BCC che tratterà la tematica dei bonus e degli incentivi fiscali sugli investimenti e sulla ricerca & sviluppo e la struttura tecnica della BCC sul tema delle coperture finanziarie dei progetti di investimento attraverso l’utilizzo del medio lungo termine nella finanza di impresa e il ruolo dei fondi di garanzia. Il Convegno avrà inizio alle ore 17.30. L’ingresso è libero.

Scarica la locandina

 

Utilizziamo cookie di terze parti per migliorare la vostra esperienza, analizzando la navigazione sul nostro sito. Continuando, si accetta il loro uso.